Stile Sukhothai dell'arte Thai, Thailandia. Storia - Il Regno di Sukhothai

Cultor College


Lo stile Sukhothai dell'arte Thai

Storia di Sukhothai

in collaborazione con Discover Asia - Thailand's World






Mappa della Thailandia e del regno di Sukhothai nel XIII secolo.

Storia - Il Regno di Sukhothai

Nei primi anni del XIII secolo, il territorio intorno al fiume Yom, in cui si trova Sukhothai e Si Satchanalai, era governato da Pho Khun Sinownamthom e, più tardi, dai Khmer. A metà del secolo la potenza Khmer nella regione entrò in crisi e una coalizione di signori Tai saccheggiò le guarnigioni Khmer nominando Pho Khun Banglanghow. Questi assunse il titolo, Kamornteng Si Intratit, diventando il primo re del Regno di Sukhothai, circa nel 1250. Iniziò così la dinastia Phraruang che durò 200 anni fino al 1438 quando il regno venne assorbito nel territorio di Ayuthaya


In principio gli insediamenti importanti sono stati Si Satchanalai e gli stati vassalli lungo i fiumi Ping, Yom e Nan, che scorrono attraverso questo bacino. Al tempo del 3° re, Ramkhamhaeng, il figlio più giovane di Intradit, come risultato del suo prestigio e del potere conseguito con le guerre, il territorio è stato ampliato includendo al nord, Nan, Phrae e parti dell'attuale Laos fino a Luang Prabuang; al Sud, Kamphaeng Phet, Nakhon Sawan, Chainat e le aree della costa della Malesia; a est attraverso il Mekong a Vientaine in Laos e ad ovest fino alla costa del Myanmar dei giorni nostri.

Dopo il regno di Ramkamhaeng l'estensione del territorio e Sukhothai o la sua influenza non erano definiti in quanto alcuni stati vassalli divennero indipendenti o uniti ad Ayuthaya o Lan Na. Prima dell'arrivo dei Tai, la zona era abitata dai Mon e governata dai Khmer. Oggi si possono vedere opere di arte e di architettura Khmer costruite prima del Regno di Sukhothai.

Dopo la formazione del Regno di Sukhothai, la cultura, l'arte e la religione Khmer ebbero ancora un'influenza che si protrae fino ai giorni nostri. Lo si vede nella progettazione di luoghi religiosi, nelle credenze dell'induismo e del buddismo Mahayan. Nel 1283 il re Ramkamkhaeng ordinò la creazione dell'alfabeto Thai e Sukhothai produsse una propria moneta per facilitare il commercio. La mappa della Thailandia, a fianco, mostra il Regno di Sukhothai nel tardo XIII secolo.

La dinastia di Sukhothai

* Re Sri Indraditya [ 1249 - 1257 ]

* Re Ban Muang [ 1257 - 1277 ]

* Re Ramkhamhaeng the Great [ 1277 - 1298 ]

* Re Pu Saisongkhram

* Re Loethai [ 1298 - 1347 ]

* Re Nguanamthom [ 1347 ]

* Re Phya Lithai or Thammaracha I [ 1347 - 1368 ]

* Re Thammaracha II o Phya Sai Leu Thai [ 1368 - 1399 ]

* Re Thammaracha III o Phya Sai Luthai [ 1399 - 1419 ]

* Re Thammaracha IV [ 1419 - 1438 ]

Re Sri Indraditya di Sukhothai

Re Sri Indraditya [Intraditya] è stato il fondatore del Regno di Sukhothai e della sua dinastia Phra Ruang.

I documenti storici rivelano che era il governatore di un luogo chiamato Yang Bang sul bordo settentrionale dell'impero Khmer, nella parte bassa del nord della Thailandia.
Si alleò con l'allora governatore di un'altra provincia settentrionale di Rad, Khun Pha Mueang, dichiarando l'indipendenza dall'impero Khmer.

Indice

H -
Lo stile Sukhothai

1 - La Storia
2 - La mappa dei monumenti di Sukhotai

3 -
Wat Mahathat
4 - Wat Si Chun
5 - Si Satchanalai
6 - Si Mahathat Chaliang

7 - Kamphaeng Phet
8 -
Wat Suthat
9 - Museo Nazionale Sukhothai
Dopo il successo della rivolta, volle essere riconosciuto come ''Sri Intraditya'', un nome in sanscrito.
Fondò la prima dinastia Tai, ''Phra Ruang'' o ''Glorioso Principe".

Sri Indraditya governò dal 1238 al 1257.
Il suo secondo figlio divenne il suo successore nel 1257 seguito nel 1277 da suo terzo figlio che chiamò ''Ramkhamhaeng'' [che significa Rama il grande].

Re Ramkhamhaeng "il grande" governò da 1277 fino a 1298.



< H - Lo Stile Sukhothai <


Questo articolo e le immagini relative non possono essere copiate o riprodotte, in qualunque maniera, senza il permesso del titolare del copyright
'This article and associated images may not be copied or reproduced elsewhere without the copyright holders permission'.
Copyright © Discover Asia - Thailand's World. All Rights Reserved




        Global Cultural Network