Cultor College




Il Credo del Samurai






"La via del Guerriero"


Non ho genitori; faccio del cielo e della terra i miei genitori.
Non ho casa, il Tan T'ien* e' la mia casa.
Non ho alcun potere divino; faccio dell'onesta' il mio potere divino.
Non ho mezzi; faccio della Docilita' i miei mezzi.
Non ho potere magico; faccio della personalita' il mio magico potere.
Non ho ne' vita ne' morte; faccio di un "Um"** la mia vita e la mia morte.
Non ho corpo; faccio dello stoicismo il mio corpo.
Non ho occhi; faccio del lampo i miei occhi.
Non ho orecchie; faccio della sensibilita' le mie orecchie.
Non ho membra; faccio della mia prontezza i miei arti.
Non ho leggi; faccio della mia difesa la mia legge.
Non ho strategia; faccio del diritto di uccidere e di ridare vita la mia strategia.
Non ho disegni; faccio della capacità di cogliere l'opportunita' il mio disegno.
Non ho miracoli; faccio delle giuste leggi il mio miracolo.
Non ho principi; faccio dell'adattabilita', a tutte le circostanze, il mio principio.
Non ho tattiche; faccio del vuoto e della pienezza la mia tattica.
Non ho talento; faccio della prontezza della mia mente il mio talento.
Non ho amici, io faccio della mia mente il mio amico.
Non ho alcun nemico; faccio dell'avventatezza il mio nemico.
Non ho alcuna armatura; faccio della mio benevolenza la mia armatura.
Non ho castello; faccio della fermezza della mia mente il mio castello.
Non ho spada; faccio della mia mente la mia spada


*Tan T'ien o Dantian (Chinese: Dānti·n ;†Japanese: Tanden 丹田;†Korean: 단전 DanJeon 丹田;†Thai†Dantian ตันเถียน) letteralmente "campo rosso" viene tradotto come "campo dell'elisir". Individua un punto importante per le tecniche meditative e si può localizzare come il "centro di gravita'" fisico nell'addome (circa tre dita sotto e due dita dietro l'ombelico.
** Um l'arte di saper regolare il proprio respiro




Copyright © 2010-12 - Design by Cultor.org - Contatti