Pinacoteca Cultor - le esposizioni tematiche - Gennaio 2009

La donna nell'Arte
La difficoltà di essere donna e artista dal Medioevo fino al XVII secolo


C’è una storia poco conosciuta, scritta da donne coraggiose e ispirate,  che intrapresero la difficoltosa strada dell’Arte in un periodo di assolutismo morale e chiusura sociale, già difficoltoso per l'espressione dei maschi, quasi impossibile per le donne.

In questa esposizione virtuale proponiamo le storie di 32 artiste esponendo 160 loro lavori, per il periodo che va dal Medioevo, fino al milleseicento.

Furono proprio loro, guadagnandosi stima e rispetto, ad aprire la strada dell'emancipazione.

Visita l'esposizione

Le artiste:

Claricia (975)
Guda (XII sec.)
Ildegarda di Bingen (1098-1179)
Herrad of Landsberg (1125-1195)
Bourgot Le Noir (1098-1179)
Caterina De Vigri (c. 1413-1463)
Sibilla von Bondorf (XV sec.)
Andriola de Baracchis (1146-1504)
Levina Terlinc (1510-1576)
Plautilla Nelli (Firenze 1523-1588).
Catharina Van Hemessen (1528- post 1565)
Sofonisba Anguissola (c. 1532-1625)
Lucia Anguissola (1536-1565)
Diana Scultori Ghisi (1545-1590)
Lavinia Fontana (sposata De Zappis) (1552-1614)
Barbara Longhi (1552-1638)
Marietta Robusti (c. 1552/60 ñ 1590)
Esther Iglis Kello (1571-1624)
Orsola Maddalena Caccia (1596-1676)
Lucrina Fetti(1614-1661)
Josefa Ayala de Obidos (1630-1693)
Gesina ter Borch (1633-1690)
Elisabetta Sirani (1638-1665) Bologna
Claudin e Stella Bouzonnet (1638-1691)
Elisabeth Sophie ChÈron (1648-1711)
Artemisia Gentileschi (1593-1652)
Clara Peeters (1589-c. post 1657)
Judith Leyster (1609-1660)
Maria Sibylla Merian (1647-1717)
Mary Beale (1632-1697)
Rachel Ruysch (1664-1750)