Cultor College

8 settembre 2010 - La settimana scorsa:

I Bulldozers distruggono un inestimabile
sito archeologico in Cambogia

in collaborazione con Kent Davis (DatAsia)
e il Memot Centre for Archaelogy (Cambogia)



La settimana scorsa, dopo 2.500 anni un antico sito archeologico è stato inaspettatamente distrutto in Cambogia. Un archeologo arrivato sul posto è rimasto scioccato nello scoprire le attrezzature pesanti mentre livellavano il terreno, a quanto pare con lo scopo di creare alloggi temporanei per una grande impresa commerciale.
L'archeologo Heng Sophady ha scoperto i bulldozers mentre distruggevano un prezioso sito preistorico cambogiano, per poter costruire alloggi temporanei.

Memot, Cambogia - L'area rurale di Memot nel sud est della Cambogia, si è rivelata una delle fonti più ricche di informazioni sullo sviluppo pre-storico del paese.
Gli antenati dei popoli primitivi che un tempo abitavano qui, in seguito fecero parte dell'Impero Khmer.
La cultura Khmer, una delle civiltà artistiche più avanzate del mondo, è cresciuta fino a governare la maggior parte del sud est asiatico, circa 1500 anni dopo la nascita di questi villaggi "Mimotien".
Martedì 2 settembre 2010, un collega della zona ha chiamato con urgenza il dottor Heng Sophady per comunicargli la distruzione di un antico sito archelogico. Heng si è precipitato sul posto, situato vicino al villaggio di Samrong, dove si trovava questo sito denominato "Lavori circolari di terra di Samrong".


Una raffigurazione dei "lavori circolari di terra" a Memot, molto simile al sito distrutto di Samrong.


Mentre la ricerca storica a Memot è iniziata oltre 50 anni fa, il sito di Samrong era stato scoperto solo nel 1997 dal professor Yasushi Kojo della Waseda University grazie ad una foto aerea.
Memot, Cambogia
Il lavoro nella zona di Memot iniziò nel 1959 con l'archeologo francese Louis Malleret , che ha individuato una serie di 17 siti con lavori di sterro circolare.
Questi tumuli non erano altro che gli antichi villaggi.
Il primo scavo locale lo iniziò nel 1962 Philippe Bernard Groslier che ha coniato il nome "Mimotien" per questa civiltà sconosciuta.
Ora, 36 di questi villaggi preistorici della Cambogia sono stati riportati alla luce.
La datazione al radiocarbonio e frammenti di perline di vetro trovati in un sito vicino indicano la data di origine intorno al 1000 aC.

Distrutto un sito unico

L'archeologo cambogiano Heng Sophady.
Nel rapporto di Heng Sophady si legge: "Dopo aver ricevuto questa terribile informazione, ho subito informato i vertici del ministero della Cultura, ho telefonato alla polizia e al capo del Patrimonio della Cultura e Belle Arti di Memot , chiedendo loro un intervento per fermare subito l'attività. Purtroppo il danno è stato realizzato così in fretta che non c'è stato tempo per le autorità di reagire.
Oggi sono andato a Memot molto presto al mattino ... per verificare l'accaduto. Sono arrivato sul sito intorno alle 13:00. Sono rimasto veramente scioccato quando l'ho visto completamente distrutto.
Tutti gli alberi della gomma sono stati abbattuti, il terreno era livellato compreso il muro del terrapieno, il fossato riempito completamente. In quel momento non ho potuto fare nulla, se non scattare foto dei bulldozer in movimento. Il sito è completamente distrutto."
L'intero sito preistorico a Samrong è stato livellato nel giro di poche ore.

Quando Heng Sophady ha chiesto agli operai cosa stesse succedendo, gli è stato risposto che la Memot Rubber Plantation stava tagliando gli alberi della gomma e livellando il terreno per costruire un nuovo villaggio per i loro lavoratori.
La Memot Rubber Company comprende una serie di imprese che, oltre alle lavorazioni della gomma (con un progetto di produzione di biogas) stanno progettando un resort a cinque stelle individuato come "Four Points by Sheraton Angkor" e la "TTY Resort" a Koh Kon Island vicino a Sihanoukville.
Al momento comunque non è ancora ben chiaro chi abbia ordinato di spianare la radura.

Heng ha confermato che il ministero della Cultura non è stato informato dei piani di sviluppo della Memot Rubber Planation nella zona di Samrong. Per il momento l'archeologo ha presentato una relazione completa dei danni direttamente al Ministro, in preparazione di una riunione che si terrà a breve.
"Questa è davvero una grande catastrofe per la tutela e la conservazione dei siti archeologici in Cambogia", ha dichiarato Heng, che invoca l'aiuto di tutti coloro che sono interessati alla conservazione del prezioso patrimonio artistico e culturale di questo paese .
"Altrimenti" ha concluso cupamente "molti altri siti, saranno distrutti in futuro".


Il Memot Centre for Archaeology

Il Centro di Archeologia Memot (che comprende il Museo Memot) si trova nella provincia di Kampong Cham nella zona della terra rossa del distretto di Memot, ricco di siti storici e preistorici.
Si tratta di una unità di ricerca non-profit del Dipartimento di Archeologia e Preistoria del Ministero Cambogiano della Cultura e Belle Arti.
E' stato fondato nel 1999 da Chuch Phoeurn (Ministero delle Belle Arti, Cambogia) e Gerd Albrecht (DAAD - Il Servizio tedesco di Scambio Accademico), con la collaborazione della Fondazione Heinrich Böll, dell'Università di Tübingen e dell'ambasciata tedesca a Phnom Penh.
Questo centro ha dovuto affrontare gravi problemi finanziari quando non ha potuto più usufruire del sostegno finanziario di queste istituzioni; ora riceve fondi da Friends of Khmer Culture (FOKCI)


Gli archeologi e gli studenti lavorano insieme in uno scavo.
Fin dalla sua istituzione, il Centro di Archeologia Memot ha cercato di educare gli studiosi cambogiani che operano nel settore della preistoria ed archeologia, con particolare attenzione sia sulla ricerca che sull'istruzione e preparazione di base per gli studenti locali e stranieri. I giovani studenti del Centro Memot si formano nelle tecniche di scavo, nella progettazione e nelle procedure di analisi e di trattamento dei reperti, contribuendo così a comprendere il patrimonio artistico e culturale della Cambogia.
La home page del sito internet del Centro di Archeologia Memot.


Riferimenti
Storia di una ricerca (English)
Centro Archeologico Memot - Staff Contatti
Cos'è un "Circular Earthwork" ? (English)
Gerd Albrecht et al. (2000). "Circolare Krek 52/62 sui recenti Lavori di terra della preistoria della Cambogia". Asian Prospettive 39 "di accesso (1-2) [Reference to MUSE “access restricted” article].
Thuy, Chanthourn. "Studio preliminare della Cultura Memotian". Siksacakr - Edizione No5. Centro di Studi Khmer. Estratto 2009/02/04.
Dega, Michael F., "Insediamenti circolari all'interno della Cambogia orientale". Indo-Pacifico Assoc Preistoria. Bollettino 18, 1999. [PDF Download 300k in inglese]

Realizzato grazie alla collaborazione di:



© Contatti