Cultor College


La Tecnica Fotografica

Alberi in movimento

di Sean Bagshaw



L'Autore:

Sean Bagshaw è un fotografo statunitense che ha meritato ampi riconoscimenti con le sue foto panoramiche, spesso realizzate allontanandosi dai canoni della tecnica classica.

"Nella mia fotografia - spiega - sono consapevole che l'occhio umano e la camera non vedono il mondo alla stessa maniera.

Ogni foto è solo a due dimensioni, rappresentazione statica di una scena.

L'esperienza umana invece è fluida, emozionale, sintesi di tutti e cinque i sensi. Nei miei scatti, quindi, cerco di esprimere qualcosa tentando di proiettare la mia percezione umana, la mia esperienza e fantasia attraverso le mie fotografie".

Gran parte della mia fotografia ritrae i paesaggi, così spesso cerco di presentare ampi panorami con dettagli nitidi.
Tuttavia, mi piace anche fotografare scene più intime ed astratte.
Parlando di astrattismo una delle mie tecniche favorite è il movimento sfocat
o.

Questo effetto può essere ottenuto in modi diversi ed è una buona scelta tecnica per enfatizzare linee guida in una foto, mentre si appianano
gli elementi distraenti.

Il risultato finale spesso risulta più simile a un quadro che
a una fotografia

Mi piace molto usare la sfuocatura di movimento con alberi che hanno tronchi dritti.
Questa tecnica è più un'arte che una scienza, così è necessario un sacco di sperimentazione e buttar via molte immagini per ottenere qualcosa che mi piaccia.

Comincio impostando un velocità dell'otturatore relativamente bassa e movendo verticalmente (in una sorta di panning) la mia macchina fotografica.
Ho sperimentato che la velocità dell'otturatore fra 1/4 e 1/20 di secondo funzionano meglio.
Sposto la camera verso l'alto o verso il basso, nella maniera più rettilinea possibile, premendo il pulsante di scatto con la fotocamera in movimento.
Con tempi di posa più lenti mi muovo più lentamente, con tempi di posa più veloci mi muovo più rapidamente.
E' difficile sapere esattamente quale sarà il risultato, così ripeto il processo più e più volte in modo da avere molte immagini tra cui scegliere.
Effettuare questo movimento panoramico con la fotocamera su un treppiede può aiutare a mantenere il movimento costante e regolare, ma ne limita la flessibilità.


Fisicamente il panning con la fotocamera è spesso tutto quello che si deve fare per realizzare lo stile astratto voluto.

Altre volte aggiungo selettivamente più sfocatura utilizzando il filtro "Motion Blur" in Photoshop

(Filter > Blur > Motion Blur).

Per fare questo, creo un livello duplicato dell'immagine di sfondo e sfuoco il duplicato.

Poi aggiungo una maschera al livello sfuocato e con un pennello nero sulla maschera segnalo le zone dell'immagine originale che voglio mantenere.


Questa tecnica di sfocatura digitale può anche essere applicata alle immagini che sono state scattate a fuoco senza muovere la macchina fotografica.

Per la sfocatura digitale spesso sono necessari altrettanti tentativi ed errori, come per le panoramiche muovendo la macchina fotografica.

Anche molti dei miei fotografi preferiti,

tra cui Jesse Spear, Soloway Eddie e William Niel, hanno usato queste tecniche per creare alcune meravigliose immagini astratte.



Tutti i contenuti di testo ed immagini di questa pagina sono protetti da copyright Sean Bagshaw ©


All images and text are copyright by
Sean Bagshaw ©






Last modified: Monday, April 11-2011