Cultor College


tempio Gawdawpalin (c. XII secolo)

del prof. Robert D. Fiala





La costruzione del Gawdawpalin Pahto iniziò durante il regno di Sithu II (o Narapatisithu, 1174-1211) e venne completata durante il regno del suo successore, Nadaungmya (o Htilominlo, 1211-1234).
Si tratta di uno dei templi più grandi (è il secondo in altezza) di Bagan.

Ci sono due versioni sull'origine del suo nome: secondo l'eminente studioso Paul Strachan, significa
"trono sulla piattaforma a cui è tributato il rispetto o l'omaggio."

Un'interpretazione che si basa sul fatto che ospitava parte del cerimoniale tradizionale per onorare gli antenati reali.

Il tempio e l'ingresso occidentale

L'altra spiegazione, avvolta nel mito, è che Sithu aveva dimostrato tanto orgoglio e creato molte difficoltà con la costruzione del Guphaya Sulamani, che l'eminente monaco Panthagu Mahathera fuggì in Sri Lanka per sei anni in segno di protesta. Il re lo convinse a tornare tributandogli grandi onori ed omaggi proprio in questo luogo.



Il Gawdawpalin è un grande tempio rivolto verso est, a due piani, su una piattaforma bassa, al centro di una cinta muraria con quattro porte.

Si trova subito a nord dell'attuale Museo Archeologico.

Si tratta di una struttura in muratura di mattoni con rinforzo in pietra. Le sue dimensioni esterne sono 65 x 52 m, con un nucleo interno solido al piano terra di circa 27,99 x 28,45 m.
I corridoi al piano terra attorno al nucleo centrale sono larghi circa 2,20 m.
L'ingresso del santuario al piano terra è di 6,95 x 11,72 m.


Il nucleo solido del secondo piano è meno della metà di quello del piano terra.
Ospita un altro santuario e la sala d'ingresso; per la prima volta nell'architettura di Bagan, il santuario principale si trova al secondo piano.

Le tre terrazze inferiori e le quattro superiori sono sormontate da una torre quadrata, con guglia conica e ombrello, che raggiunge i 55 m. Alcuni suggeriscono che originariamente era di 60 m., ma purtroppo, Gawdawpalin era vicino all'epicentro del terremoto del 1975: la torre è stata distrutta e le parti superiori sono state pesantemente danneggiate.

Ci sono state riparazioni tra il 1976 e il 1982.
E' stato ulteriormente rinforzato quando la torre fu ricostruita con una struttura in cemento armato nel 1991-92.


Circa il 40% delle modanature a stucco esterne sono ancora al loro posto.


L'eminente studioso G.H. Luce confrontando Gawdawpalin e Thatbyinnu, ha scritto che lo stile romantico ha sostituito quello classico, mentre Strachan suggerisce che il Gawdawpalin propone un movimento delle masse con uno "slancio verso l'alto'" che è "alto, raffinato e molto elegante" e, aggiungo io, maestosamente unico.
Questo stile sublime non è mai stato tentato nuovamente a Bagan.

Bagan monumento numero 1622.




Last modified: January 2018